Logo App Io e App Immuni su sfondo blu e viola

La “Rivoluzione” Digitale non è fatta solo di buon idee

by Marco Armana
February 22, 2021
Comments 0

“HO AVUTO UN’IDEA!”

“OTTIMO, INIZIO A PROMUOVERLA”

La pandemia ci ha sorpreso. Un po’ come quando da adolescente cresci in altezza di 15cm in un’estate e a settembre quando devi rimetti i pantaloni lunghi per il primo giorno di scuola ti sono tutti corti.

Abbiamo dovuto capire che quella Digital Transformation che manager e consulenti si rimbalzavano da anni sulle scrivanie in attesa del momento giusto per attuarla si deve fare … ora … di fretta.

In risposta a questo 2020 complicato in Italia sono state lanciate due iniziative davvero interessanti:

  • L’App Immuni, per monitorare il numero dei contagi Covid-19 nel nostro paese.
  •  L’app IO necessaria per partecipare al Cashback di Stato

Tuttavia le idee, per quanto brillanti, a volte non bastano per “arrivare” e avere successo. Solo con il supporto di tutte quelle infrastrutture NON Digital che le rendono funzionanti al 100% si riesce alla fine la raggiungere un output digitale solido; non sono infatti i numeri di download che raccontano la grandezza di un’iniziativa .

Glovo e Just Eat potrebbero funzionare se nessuno portasse direttamente il vostro ordine a casa?

Amazon sarebbe così popolare se non avesse un call center a disposizione in casa di problematiche?

Sarebbe così facile prenotare un Hotel su Booking se riceveste la conferma della prenotazione solo dopo 5 giorni dalla contabilizzazione del vostro pagamento?

Le due idee lanciate nel 2020 (Il Cashback legato all’app IO e Immuni) hanno fallito proprio nell’esecuzione di quella parte NON Digitale che purtroppo necessità di tantissima progettazione e programmazione.

Con Immuni è risultato quasi impossibile gestire a livello sia locale sia nazionale le segnalazioni degli utenti positivi rendendo così un’app sulla carta utile completamente priva di senso.

Io dall’altra parte è andata a toccare gli italiani dove sono più sensibili, sul portafoglio, promettendo un Cashback fluido, rimasto purtroppo arenato in moltissime problematiche che la rendono altamente inaffidabile (Quì, raccontata, un’ esperienza davvero interessante di un utente sicuramente veterano dei pagamenti elettronicialle prese con Io)

La cosa più complicata in questo mondo digitale non è acquisire reputazione, ma recuperarla quando si ha perso di colpo tutta la credibilità.

Solitamente i consulenti hanno il vizio di vendere cara la pelle dell’orso prima di averlo ucciso, ma in particolar modo quando è uno Stato a farsi promotore di un’iniziativa deve essere certo di avere quella pelle salda in mano ancora prima di iniziare a venderla.

Leave a Reply

Your email address will not be published.